Oli essenziali rispetto agli estratti

C’è una differenza significativa tra oli essenziali vegetali e semplici estratti vegetali. Anche se entrambi possono essere usati in aromaterapia, sono gli oli essenziali che portano le qualità medicinali e vengono utilizzate più spesso durante le sessioni di massaggio e aromaterapia. Gli estratti vengono utilizzati principalmente nei profumi o addirittura nella cottura.

Storia

Anche se l’aromaterapia è spesso considerata una pratica di nuova età nel campo della medicina alternativa, l’uso di estratti vegetali e oli essenziali risale a migliaia di anni. Sono stati utilizzati sia per scopi religiosi che medicinali nell’antica Roma, Egitto, Cina e India. Sono menzionati nella Bibbia e in altri testi antichi. Gli oli vegetali sono stati applicati localmente, utilizzati in incenso e addirittura presi internamente per scopi terapeutici. Oggi, si possono trovare nelle candele, negli spruzzi del corpo e negli olii da massaggio.

Caratteristiche

C’è una distinzione distinta tra oli essenziali puri e semplici estratti vegetali. Per ottenere un estratto, le parti vegetali possono essere pressate a freddo, macerate o imbevute in un liquido, come ad esempio l’alcool, per isolare o estrarre una certa qualità o sapore dalla pianta. Il processo di acquisizione dell’olio essenziale di un impianto è un po ‘più complesso. Deve essere ottenuta mediante distillazione. Il liquido distillato è chiamato l’essenza della pianta e la piccola quantità di liquido volatile lasciato dietro è l’olio essenziale. Richiede un grande volume di parti vegetali per ottenere una piccola quantità di olio essenziale, per cui sono tipicamente più costosi degli estratti liquidi normali.

usi

Gli estratti liquidi sono tipicamente utilizzati per cucinare, profumi o come parte di medicina. Esempi includono l’estratto di vaniglia usato in cottura, l’estratto di citronella usato come un insetto repellente in lozioni, e l’estratto di grappolo utilizzato dagli erboristi per trattare le condizioni del cuore. Gli oli essenziali vengono generalmente utilizzati per scopi terapeutici. Possono essere utilizzati nei diffusori aromatici, negli olii da massaggio, nelle compresse, negli spruzzi o nei bagni terapeutici.

effetti

Gli oli essenziali puri sono considerati avere profondi effetti sul corpo. Secondo studi citati dall’Università del Maryland Medical Center, gli olii essenziali possono essere utili nel trattamento di condizioni come l’alopecia e il dolore post-chirurgico. Diversi oli essenziali hanno qualità medicinali differenti e quindi hanno effetti diversi sul corpo. Lavanda, ad esempio, può essere usato per curare mal di testa, depressione o insonnia. Estratti, sebbene vantaggiosi, non sembrano influenzare il corpo fino a che gli oli essenziali fanno.

Expert Insight

Sono stati effettuati numerosi studi che sostengono l’uso medicinale di oli essenziali e aromaterapia. In uno studio di ricerca sui tumori, trovato sulla Biblioteca di Internet Health, i ricercatori hanno scoperto che i pazienti che hanno ricevuto il massaggio utilizzando un olio di base e l’olio essenziale di camomilla romana hanno mostrato una significativa riduzione dell’ansia e hanno anche notato miglioramenti nella loro disposizione, nel comfort fisico e nella qualità complessiva vita. Altri studi indicati hanno dimostrato che l’aromaterapia è vantaggiosa per condizioni come ansia e stress, alopecia, eczema infantile, depressione, ipertensione e insonnia.