Trattamento erbaceo per tonsillite

La tonsillite è un’infiammazione o un’infezione delle tonsille caratterizzate da arrossamento, gonfiore, infiammazione e dolore nella gola. Altri sintomi possono includere febbre, brividi, vomito, ghiandole gonfie, dolori muscolari e letargia. La tonsillite può derivare da un’infezione virale o batterica. Generalmente trattati con antibiotici, alcune persone preferiscono utilizzare rimedi erboristici per la tonsillite, che possono ridurre i sintomi e la velocità di recupero. Le erbe possono causare effetti collaterali, quindi consultare il proprio medico prima di utilizzarli.

Echinacea purifica il sangue e migliora il sistema immunitario, che mira al sistema linfatico. Può aiutare a ridurre l’infiammazione, ridurre il gonfiore e il dolore nelle tonsille e stimolare le cellule del sangue bianco, che attaccano i patogeni. Echinacea deve essere utilizzato solo durante la durata della malattia e per non più di una settimana dopo dieci giorni. L’erba è disponibile sia in forma asciutta che in estratto liquido. Alcune marche di echinacea sono state trovate meno potenti di altre. Quindi, sempre acquistare marchi ben noti da un negozio con un fatturato elevato per garantire un prodotto di qualità. Consultare un professionista a base di erbe o uno specialista a base di erbe presso un negozio di alimenti per la salute per indicazioni e dosaggi.

L’olmo scivoloso viene dalla corteccia dell’albero scivoloso ed è utile per rivestire membrane di muco nella gola e nel tratto digestivo. L’olmo scivoloso crea un sottile film di muco o mucillagine che protegge e tende alle membrane irritate e tenue. L’erba è disponibile in forma di lozenge e in quantità asciutte. Un porridge calmante può fare mescolando l’erba secca con acqua calda e miele e mangiati durante la malattia. Se è troppo difficile da ingoiare, posizionare la farina nel frullatore e farlo liquefare per una migliore deglutizione.

Un’antica medicina di erbe utilizzata per migliaia di anni, l’aglio viene utilizzato per rafforzare il sistema immunitario. Ha elevati livelli di antiossidanti così come composti antibatterici e antivirali, rendendo così efficace la lotta contro i raffreddori, l’influenza e la tonsillite. Le persone che utilizzano l’aglio al primo segno di divenire malate mostrano un tempo di recupero più veloce rispetto a coloro che non lo fanno. Un modo per usare l’aglio per curare la tonsillite è fare un tè alle erbe. Fare bollire due spicchi d’aglio in una tazza d’acqua per 5 minuti. Abbassare il calore e brucire per altri 10 minuti. Togliete dal fuoco e strappate l’aglio. Fresco a gustare e aggiungere miele per addolcire. Sali tutto il giorno per il sollievo dal dolore. L’aglio può sottoporre a sangue il sangue, quindi consultare il proprio medico prima di utilizzarlo per scopi medicinali se prendete medicinali sanguigni.

Una miscela di miele, limone e pepe di cayenne può alleviare il dolore e l’infiammazione della tonsillite. Mescolare due cucchiai. Miele con un cucchiaio. succo di limone. Aggiungere un piccolo pizzico di cayenne e lasciare riposare la miscela per almeno 10 minuti. Sottragli come necessario per il sollievo. Il pepe di Caienna riduce il gonfiore e agisce come un antisettico. Utilizzare solo una quantità molto piccola finché non si è abituati alla sensazione. Il miele e il limone sono molto rilassanti sulle tonsille dolenti e dovrebbero contribuire a mitigare ogni sensazione di bruciore dalla cayenne.

Echinacea

Olmo scivoloso

aglio

Caienna, Miele e Limone