Come è immagazzinato l’eccesso di glucosio?

Il corpo umano ha un sistema efficiente e complesso di conservazione e conservazione dell’energia. Il glucosio è un tipo di zucchero che il corpo usa per l’energia. Il glucosio è il prodotto di abbattere i carboidrati nella loro forma più semplice. I carboidrati dovrebbero comportare circa il 45-65 per cento del vostro apporto calorico giornaliero, secondo MayoClinic.com.

Fonti alimentari di glucosio

Il glucosio è un semplice zucchero trovato nei carboidrati. Quando i carboidrati più complessi come polisaccaridi e disacaridi sono suddivisi nello stomaco, si rompono nel glucosio monosaccharide. I carboidrati servono come fonte di energia primaria per i muscoli funzionanti, aiutano il cervello e il funzionamento del sistema nervoso e aiutano il corpo a utilizzare grasso in modo più efficiente.

Funzione del glucosio

Una volta che i carboidrati vengono assorbiti dal cibo, vengono portati al fegato per essere trasformati. Nel fegato, il fruttosio e il galattosio, le altre forme di zucchero, vengono convertite in glucosio. Alcuni glucosio vengono inviati al flusso sanguigno, mentre il resto viene immagazzinato per usi energetici successivi.

Glucosio conservato

Una volta che il glucosio è all’interno del fegato, il glucosio viene fosforilato in glucosio-6-fosfato, o G6P. G6P viene ulteriormente metabolizzato nei trigliceridi, negli acidi grassi, nel glicogeno o nell’energia. Il glicogeno è la forma in cui l’organismo conserva glucosio. Il fegato può conservare solo circa 100 g di glucosio sotto forma di glicogeno. I muscoli conservano anche il glicogeno. I muscoli possono memorizzare circa 500 g di glicogeno. A causa delle limitate aree di stoccaggio, i carboidrati consumati oltre la capacità di stoccaggio vengono convertiti e conservati come grassi. Non esiste praticamente alcun limite su quante calorie il corpo può memorizzare come grasso.

Glicogeno al fegato

Il glucosio immagazzinato nel fegato funge da tampone per i livelli di glucosio nel sangue. Pertanto, se i livelli di glucosio nel sangue cominciano a diminuire perché non hai consumato cibo per un periodo di tempo, il fegato è in grado di rilasciare il glucosio nel flusso sanguigno per mantenere livelli sani. I livelli di glucosio nel sangue sono strettamente regolati perché il glucosio è la fonte primaria di energia per il sistema nervoso centrale. Il glucosio nel sangue è anche importante per sostenere il funzionamento del cervello. Se le riserve del corpo di glucosio si riducono, si avrà un processo chiamato gluconeogenesi. Durante la gluconeogenesis, il glucosio viene sintetizzato da molecole che non sono carboidrati. Spesso, questo significa che il corpo rovinerà le fibre muscolari per ottenere le molecole per produrre glucosio.

Glicogeno muscolare

Le riserve di glicogeno muscolare sono immagazzinate energia per i muscoli. Il glicogeno è in grado di essere rotto giù in glucosio quando il muscolo si contrae e richiede energia. Il corpo è in grado di memorizzare 500 g di glicogeno, pari a circa 2.000 calorie, nei muscoli. Pertanto, se non hai mangiato per un giorno, avrai drasticamente impoverito questi negozi. Dopo un intenso allenamento, quando questi depositi di glicogeno sono stati sfruttati, il consumo di carboidrati ricostituirà queste riserve.