Alti livelli di potassio e sodio

Il corpo umano richiede sodio e potassio per mantenere funzioni normali. Il potassio controlla le contrazioni muscolari e la trasmissione dell’impulso nervoso, mentre il sodio controlla la quantità di acqua nel corpo e genera impulsi elettrici che controllano le principali funzioni del corpo. Gli aumenti di questi elettroliti richiedono un trattamento per prevenire gravi complicazioni e ripristinare i livelli normali.

Le cause

Le cause di elevati livelli di potassio includono malattie renali croniche, insufficienza renale acuta, malattia di Addison, uso di droga pesante o alcolico, diabete di tipo 1, assunzione eccessiva di integratori di potassio, distruzione di globuli rossi e uso di ACE inibitori, secondo la Clinica Mayo . Il manuale di Merck per i professionisti sanitari riferisce che le cause di alto livello di sodio nel sangue includono diarrea, vomito, malattie renali intrinseche, ustioni, sudorazione eccessiva, insipidio diabetico, tumori surrenali e l’uso di droghe diuretiche a ciclo.

Identificazione

Il test del sangue del pannello metabolico di base identifica elevati livelli di potassio e sodio nel sangue. Questo sangue controlla anche i livelli di glucosio, calcio, azoto di anima del sangue (BUN), creatinina, anidride carbonica e cloruro nel sangue. I National Institutes of Health riferiscono che un livello normale di sodio nel sangue varia da 135 a 145 mEq / L (milliequivalenti per litro), mentre un normale livello di potassio varia da 3,7 a 5,2 mEq / L.

complicazioni

Le complicanze associate a livelli elevati di potassio includono debolezza, stanchezza, nausea, impulso lento o debole, battito cardiaco irregolare e spasmi muscolari. Le complicanze associate a livelli elevati di sodio includono confusione, ritiro delle cellule cerebrali, convulsioni e coma. Alti livelli di sodio possono anche causare danni cerebrovascolari.

Trattamento

I medici trattano livelli elevati di potassio con la somministrazione di gluconato di calcio o cloruro di calcio. L’insulina riduce anche i livelli di potassio nel sangue spostando il potassio dalle cellule. I medici trattano livelli elevati di sodio ripristinando i livelli di liquido in modo normale. Nelle persone che non hanno problemi digestivi, le soluzioni di reidratazione orale ristabiliscono i livelli di elettroliti in gamme sicure. In coloro che non possono bere soluzioni orali dovute al vomito o alla disfunzione mentale, i professionisti medici somministrano fluidi per via endovenosa.

Prevenzione

Poiché alcuni farmaci aumentano il rischio di elevati livelli di potassio, il controllo regolare riduce il rischio di un forte aumento del potassio. L’assunzione ridotta di alimenti ad alto contenuto di potassio riduce anche il rischio di sviluppare livelli elevati di potassio nel sangue. Limitare l’assunzione di alimenti ad alto contenuto di potassio come cioccolato, latte, formaggi duri, patate e pomodori. Evitare elevati livelli di sodio evitando cibi salati e sostituendo i liquidi persi durante i periodi caldi o durante periodi di vomito e diarrea. Seguire le istruzioni del medico per ridurre l’assunzione di sodio se si dispone di malattie renali o insufficienza renale.