Come tagliare le rape

Le rape sono radici che si possono mangiare crudo o cotto e hanno un leggero morso al loro gusto. Sono legati al cavolo e sono piantati in estate per il raccolto come verdura caduta. Cercare le rape più piccole, non più grandi di 3 pollici di fronte, anche se le rape più grandi sono certamente commestibili. Tagliarli come si avrebbero altre verdure dure.

Tagliare entrambe le estremità della rapa con un coltello medio-grande. Togliere solo la porzione finale della radice e la parte superiore da cui i verdi germogliano; salvare i verdi da utilizzare in altri piatti.

Sbucciate le rape con un peelatore di verdure o un piccolo coltello di paring. La forma rotonda della rapa rende un peeling vegetale un po ‘scomodo, poiché non potrai togliere le lunghe strisce di buccia in una volta come puoi con una carota; invece, dovrai fare diversi spuntini in tutta la superficie La rapa e togliere piccoli pezzi della buccia. Un coltello di paring, però, è più lento perché la lama può catturare la carne dura di rapa e improvvisamente liberarsi, aumentando il rischio di tagliarsi.

Tagliare la rapa in pezzi, nastri, giri o forme di dadi utilizzando il coltello più grande. Grandi rape in particolare possono diventare dure, e si desidera che la leva finanziaria fornisca una maniglia di coltello più grande. Tenere le dita fuori dalla strada del coltello, se non tagliate le rape in giri, tagliate a metà e posizionate l’estremità piatta di una delle metà rivolte verso il basso per una tenuta più stabile.