Quanto b12 e tiamina può prendere una giornata?

Le vitamine B-12 e B-1 o la tiamina sono due degli otto tipi di vitamine B che il tuo corpo usa quotidianamente per metabolizzare le sostanze nutritive dal cibo in energia utilizzabile. Le vitamine B lavorano insieme per svolgere una serie di funzioni corporee tra cui la formazione di globuli rossi e la cura delle tue funzioni cognitive. Né la vitamina B-12 né la tiamina hanno una dose limite superiore, ma non si deve superare l’assunzione raccomandata standard senza consultare un medico.

Assunzione giornaliera di vitamina B-12

La vitamina B-12 è unica perché, a differenza delle altre vitamine B solubili in acqua, il tuo corpo contiene diversi anni di B-12 nel fegato. Questo rende la carenza di vitamina B-12 rara a meno che non si dispone di un disturbo gastrointestinale che altera l’assorbimento dei nutrienti, o se sei un vegetariano rigoroso non ricevendo un’adeguata integrazione B-12. L’assunzione giornaliera di vitamina B-12 per uomini e donne è di 2,4 microgrammi. Secondo l’Ufficio di integratori alimentari nessun limite superiore tollerabile – il livello più elevato che si può assumere senza rischi di effetti collaterali negativi – per la vitamina B-12 esiste a causa del basso potenziale di tossicità.

Thiamine Daily Intake

La tiamina è una vitamina idrosolubile che il tuo corpo non conserva; è necessario sostituirlo quotidianamente da fonti dietetiche. Senza assunzione adeguata, i sintomi di esaurimento o carenza di tiamina possono apparire entro 14 giorni. La raccomandazione quotidiana è di 1,2 milligrammi per maschi adulti e 1,1 milligrammi per le femmine adulte. L’istituto di Linus Pauling rileva un piccolo numero di reazioni anafilattiche provocate da grandi dosi endovenose di tiamina. Tuttavia, non si ottiene alcuna tollerabilità del livello superiore perché la ricerca non indica effetti tossici derivanti da consumo eccessivo dietetici o supplementi di tiamina.

Fonti di cibo

Ottieni l’assunzione quotidiana delle vitamine B-12 e della tiamina da fonti di cibo piuttosto che da integratori, a meno che il medico non disponga altrimenti. Gli alimenti a base di animali sono ricchi di vitamina B-12, compresi salmone, trota e tonno da 1,0 a 5,4 microgrammi per 3 once. Il latte, il formaggio e lo yogurt hanno 0,9-1,4 microgrammi per 1 cucchiaio. Se preferisci alimenti non a base di animali, i cereali integrali di grano fortificato contengono 1,5-6,0 microgrammi per servazione. I fagioli e le noci ricchi di tiamina producono 17,19 milligrammi per 1/2 tazza, mentre il riso bruno, il pane di frumento e i cereali di germe di frumento contengono 10-447 milligrammi. Le fonti di tiamina di origine animale comprendono latte, uova e maiale da 0,3 a 72 milligrammi per dimensione.

Vitamine e interazioni

Anche se la vitamina B-12 e la tiamina non hanno un limite superiore tollerabile, le forme supplementari di queste vitamine possono causare interazioni con farmaci. La vitamina B-12 ha il potenziale di interagire con antibiotici, farmaci per il diabete e inibitori della pompa protonica per trattare la malattia da reflusso o ulcere peptiche. La tiamina può interagire con farmaci anticonvulsivanti per il trattamento di disturbi del sequestro, diuretici e alcuni farmaci per il cancro. Consultare il proprio medico prima di assumere integratori vitaminici per determinare la sicurezza per la tua condizione e potenziali effetti collaterali. Prurito, diarrea, sonnolenza e debolezza muscolare possono verificarsi durante la prima assunzione di vitamina B-12 o supplementi di tiamina.