Come funzionano i sensori di impulso sulle macchine da esercizio?

Durante l’esercizio, sapere diverse statistiche sull’allenamento può aiutare a determinare se hai raggiunto i tuoi obiettivi di fitness per il giorno. Potresti essere interessato a quante calorie avete bruciato, per esempio, o quanto hai corso sul tapis roulant. Per gli allenamenti più efficaci, tenere traccia della frequenza cardiaca e cercare di mantenerlo all’interno della zona di destinazione. L’utilizzo di sensori di impulso costruiti in molte macchine può aiutarti a determinare la frequenza cardiaca leggendola attraverso le tue mani.

Cosa sono

I sensori di impulsi, chiamati anche sensori di frequenza cardiaca, trovano il tuo impulso attraverso la pelle delle tue mani. I sensori spesso sono aree metalliche argentate situate sulle barre di sostegno o barre di braccio mobile delle macchine da esercizio. Alcuni hanno singoli sensori grandi su ciascun lato, mentre altri hanno due su ciascun lato distanziati da vicino. Essi interpretano piccoli segnali elettrici che passano attraverso la pelle e li amplificano in modo da poter trasformare questi segnali in numeri che si possono riconoscere – il numero stimato di volte in cui il tuo cuore batte al minuto.

Come trovare il tuo impulso

Nella maggior parte delle macchine da esercizio, accensione della macchina consente di controllare immediatamente la frequenza cardiaca, dando un’idea della tua frequenza cardiaca di riposo. In molti casi, afferrare le sbarre sui sensori metallici, assicurando che le mani coprono completamente i sensori – tutti i sensori, se la macchina ha due da ogni lato. Mentre esercitate, lasciate le mani sui sensori per guardare l’aumento della frequenza cardiaca o prendetele periodicamente per controllare il tasso. Se i sensori non stanno leggendo la frequenza cardiaca, potrebbe essere perché le mani sono troppo asciutte o troppo bagnate o non sono posizionate correttamente.

Precisione dei sensori di impulsi

I sensori di impulso della macchina di esercizio forniscono una frequenza cardiaca stimata, progettata per darvi una stretta approssimazione del numero. Essi tendono ad essere abbastanza precisi, ma per un numero più preciso della frequenza cardiaca, utilizzare un altro tipo di monitor – uno che tira verso il petto. Questi non sono inclusi con molte macchine da esercizio, ma è possibile acquistare uno o prendere in prestito uno dalla palestra, se disponibile. I monitor a cintura di cassa forniscono numeri continui e precisi, ma potrebbero non essere comodi da indossare durante il tuo allenamento.

Alternativa manuale

Quando la macchina da esercizio non offre un sensore di impulsi o si desidera verificare i suoi numeri, controllare la propria frequenza cardiaca il modo antico. Posizionare due dita sul lato del collo o sulla parte interna del polso fino a che non si sente il vostro impulso. Guardate un orologio e contate il numero di impulsi che si sente in un intervallo di 10 secondi. Moltiplica quel numero di sei per i battiti cardiaci al minuto. La tua frequenza cardiaca dovrebbe rimanere tra il 50 e l’85 percento della frequenza cardiaca massima, che si ottiene sottraendo la tua età a 220. Quindi, se sei 35, la frequenza cardiaca massima è di 185. Se voleste mantenere la frequenza cardiaca target a Il 75 per cento di questo, il tuo numero da guardare sarebbe 138 battiti al minuto.